I politici impegnati, a livello nazionale, nel campo della politica sulla droga stanno lavorando in un’epoca d’incertezza. Strategie semplicistiche di “lotta contro la droga” hanno fallito nei loro obiettivi principali, cioè nello sradicare i mercati illegali di droga e nel ridurre le proporzioni del consumo di essa. Allo stesso tempo, emergono prove sempre maggiori del fatto che il presente regime di controllo sulla droga ha portato conseguenze seriamente negative nel campo dello sviluppo, della salute pubblica e dei diritti umani. Un numero crescente di governi sta iniziando a prendere in considerazione opzioni politiche alternative per fronteggiare i danni associati al mercato ed al consumo di droga.

La Guida per la Politica sulla Droga di IDPC raccoglie dati ed esempi di migliore prassi a livello mondiale, allo scopo di fornire un aiuto per la revisione, la progettazione ed il miglioramento delle politiche sulla droga. La Guida è pensata per assistere i politici dei vari paesi nell’elaborazione di politiche sulla droga efficaci, umane e adeguate e di programmi adatti ai propri paesi. Ogni capitolo della Guida introduce un particolare tipo di questione, analizza i dati esistenti e le esperienze dei diversi paesi e presenta quindi consigli e raccomandazioni per sviluppare risposte politiche efficaci.

Questa è la seconda edizione della nostra Guida, adesso disponibile in Inglese, Spagnolo, Francese, Indonesiano, Bahasa e Cinese. Come per la prima edizione [first edition], pubblicata nel 2010, anche questa è stata compilata grazie alla ricerca ed alla collaborazione della nostra rete mondiale di esperti.

Tenetevi aggiornati sugli sviluppi della politica sulla droga, sottoscrivendo la rubrica mensile IDPC Monthly Alert.