Esistono numerosi siti specializzati che offrono informazioni riguardanti I problemi relativi alla politica sulle droghe. Riportiamo qui di seguito una selezione dei siti web più utili.

Agenzie del'ONU

  • Commissione sugli stupefacenti (Commission on Narcotic Drugs): la CND è un’organizzazione centrale di presa di decisione all'interno del sistema di controllo delle droghe delle Nazioni Unite.
  • Ufficio internazionale del controllo degli stupefacenti: lo INCB è un'organismo indipendente di regolamentazione e paragiudiziario che controlla l'attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite per il Controllo della Droga.
  • Organismo delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine: lo UNODC è l'agenzia delle Nazioni Unite incaricata di coordinare le attività connesse al controllo internazionale degli stupefacenti.
  • Programma comune delle Nazioni Unite sull'HIV / AIDS: lo UNAIDS guida il mondo nella ricerca dell'accesso universale alla prevenzione e al trattamento dell'HIV, all’assistenza e al sostegno dei pazienti affetti da HIV.
  • Organizzazione Mondiale della Sanità: l'OMS è l'autorità di direzione e di coordinamento per la salute in seno al sistema delle Nazioni Unite.
  • Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo: lo UNDP è la rete mondiale di sviluppo di cui dispongono le Nazioni Unite. Tale rete ha per compito quello di promuovere il cambiamento e di fornire ai paesi membri le conoscenze, le esperienze e le risorse per aiutare le popolazioni  a costruirsi una vita migliore.
  • Consiglio dei Diritti Umani: il Consiglio dei diritti umani  é un organo  inter-governativo del sistema delle Nazioni Unite composto da 47 Stati che hanno la responsabilità di migliorare la promozione e la protezione dei diritti umani  nel mondo.

Le organizzazioni regionali governative

Le organizzazioni non governative

  • Commissione internazionale delle Politiche sulle Droghe: la Commissione, composta da politici di prestigio, si propone di partecipare ai dibattiti di politica internazionale promuovendo una discussione informata, basata su dati scientifici. Tutto ciò al fine di sviluppare strategie umane ed efficaci per ridurre i rischi legati alla droga.
  • Count the costs: questa nuova campagna invita i leader mondiali a quantificare le conseguenze negative del regime attuale di controllo della droga. Inoltre, “Conta i costi “ stima i costi e i benefici delle strategie alternative a nostra disposizione.
  • Law enforcement and harm reduction network: il  LEAHRN offre consigli su come la polizia e i servizi che si occupano di riduzione  dei rischi  possono collaborare insieme in maniera più efficace.
  • Talkingdrugs: il TalkingDrugs è uno spazio online dove si vengono scambiate esperienze ed idee al fine di trovare il modo migliore per controllare l’uso di droghe illegali e impedire che esse provochino danni eccessivi.
  • Drugs War Facts: “Drugs war facts” mette insieme dati e informazioni utili provenienti da varie autorità in materia. Tali dati vengono utilizzati per alimentare il dibattito politico sulle droghe.
  • Harm Reduction International: L'HRI (ex IHRA) è una ONG che promuove politiche e pratiche atte a ridurre i rischi legati all’uso di  sostanze controllate.
  • MENAHRA: MENAHRA supporta, sviluppa e sensibilizza alla riduzione dei rischi, e questo, nel contesto del consumo di droga, dell’HIV, della salute pubblica e dell'esclusione sociale